Veduta di Cagliari

TIPOLOGIA

Dipinto


TITOLO

Veduta di Cagliari


AUTORE

Mario Zedda


ANNO

2006


MISURE

210×148 cm


MATERIE E TECNICHE

Olio su tela


COLLOCAZIONE

Pianerottolo Primo Piano


NOTIZIE STORICO-CRITICHE

Mario Zedda nasce a Sassari il 20 settembre 1939 e si diploma all’Istituto d’Arte di Sassari cimentandosi, quasi subito, nei vari campi dell’arte visiva dove matura le sue doti espressive con particolare vitalità e creatività. Dopo una lunga parentesi di insegnamento, apre lo studio d’arte “L’indaco” nel quale ha modo di approfondire la sua ricerca pittorica confrontandosi con numerosi artisti. Attualmente vive e lavora nel suo studio-laboratorio a Sassari.
La pennellata dell’artista è caratterizzata dal dinamismo, dalla vivacità dei colori, dai soggetti non incatenati in linee ma resi solo dall’aspetto cromatico. Nella “Veduta di Cagliari” emergono i colori accesi e brillanti come le diverse tonalità di giallo che illuminano la città baciata dal sole. Lo spettatore riconosce il porto grazie ai pochi tratti di azzurro dell’acqua e delle barche che quasi si fondono con gli edifici storici di Via Roma. Non esistono linee: tutto è descritto solo con il colore, steso con pennellate spesse e veloci, rendendo così la rappresentazione molto vivace e dinamica.