Figure su paesaggio algherese

 

(scheda curata dalla prof.ssa Luisa Figari e dalla dott.ssa Alice Deledda)

TIPOLOGIA

Dipinto


TITOLO

Figure su paesaggio algherese


AUTORE

Enzo Favata


ANNO

1977


MISURE

370×158 cm


MATERIE E TECNICHE

tecnica mista (collage su tavola)


COLLOCAZIONE

Ingresso


NOTIZIE STORICO-CRITICHE

Sullo sfondo della città di Alghero, riconoscibile dai Bastioni a strapiombo sul mare, sono rappresentate tre figure frontali e a mezzo busto, due uomini e una donna. L’opera appare “non finita” perché dei tre è dipinto solo il viso mentre una spessa linea di contorno marca i loro corpi. I volti, sebbene appena accennati, risultano comunque espressivi ma non caratterizzati in modo realistico.
L’artista ha prodotto l’opera con una tecnica mista: ha utilizzato, attraverso la tecnica del collage, diversi tipi di carta bianca per il mare ed il cielo e fogli di giornale per gli edifici e i personaggi, dipinti con i colori ad olio ed applicati su una grande tavola di masonite.
La scena risulta molto schematica e di non chiara interpretazione. Nel dipinto non emerge alcuna indagine della prospettiva scientifica né di tridimensionalità, bensì il disegno, la linea di contorno e lo studio geometrico che richiamerebbero, presumibilmente, ad una conoscenza del pittore dell’arte cezanniana.