Senza zucchero: spettacolo nel giardino

In una mattina come tante altre, all’autrice del testo viene rivolta una domanda molto semplice: “Come prendi il caffè?”.

Non pensando assolutamente di generare un silenzio imbarazzante, rispose su due piedi: “Senza zucchero. Come la vita”. Quella stessa mattina nacque un monologo teatrale che divenne un fiume in piena di parole, per dar voce a tutte quelle donne cosiddette “comuni” ma non per questo meno “speciali”.

Donne che decidono di curare le loro insicurezze e i loro inciampi emotivi, con una medicina speciale: la risata.
50 minuti di cinica ironia senza giri di parole, in cui l’autrice non fa sconti a nessuno, nemmeno sul finale, decisamente a sorpresa. Una sola domanda a far da sfondo durante tutta l’esecuzione: “In questo spettacolo, si ride o si piange?”.

Anche qui arriva una risposta molto semplice: “Dipende. Come la vita.”

di e con Francesca Saba

chitarra e voce Matteo Sau

foto di scena Dietrich Steinmetz

una produzione Artisti Fuori Posto

Vi aspettiamo il 26 Luglio alle 21.00
nei Giardini di Palazzo Siotto
Fondazione di ricerca “Giuseppe Siotto”

BIGLIETTI
Intero 10€
Ridotto soci AFP 8€

INFO E PRENOTAZIONI
prenotazioni@artistifuoriposto.com
393 8256330