Auspicia, installazione al THotel

Auspicia – a cura di Marco Nateri e Tramare
Chi un giorno vuole imparare a volare, deve prima di tutto imparare ad alzarsi e danzare. Volare non si impara volando. (Friedrich Nietzsche)
La Galleria Siotto, in collaborazione con il THotel, è lieta di presentare l’evento AUSPICIA, una installazione a cura di Marco Nateri e Tramare.
Inaugurazione giovedì 8 ottobre alle 19 con i vini della cantina Su’ Entu.
Visitabile tutti i giorni fino a domenica primo novembre. Ingresso libero.
—–
Testo critico (di Marco Nateri).
Un volo elicoidale di fragili uccelli variopinti, coreografia di un volo in uno spazio mentale. Uno spazio racchiuso fra cielo e acqua. Auspicia osserva gli uccelli in volo, osserva il comportamento e le loro relazioni.
Osservare il mondo dall’alto!
Vorrei volare un giorno e osservare e, come nella frase di Nietzsche, prima dovremmo imparare ad alzarci.
Un auspicio nel profondere agli umani la bellezza.
La bellezza di un volo.
La bellezza di una sorgente d‘acqua.
La bellezza di un incontro.
La bellezza della condivisione.
La bellezza nell‘osservare al di là della finestra il cielo azzurro.
Auspicia.
Un omaggio alla libertà.
Noi piccoli uccelli osserviamo il mondo ora che abbiamo imparato ad alzarci e danziamo la vita!
—–
Mostra realizzata con il contributo della DG BDA del MiBACT, dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione della RAS, del Servizio Cultura del Comune di Cagliari e della Fondazione di Sardegna.