Prima serata di Musica e Storia: la Guerra dei 7 anni

“Musica e Storia – Dai campi di battaglia alle carte del potere” è il titolo della rassegna in quattro appuntamenti al via sabato 3 febbraio alle 19 a Palazzo Siotto, in via dei Genovesi 114 a Cagliari.


Il programma prevede, in apertura, il maestro Riccardo Leone impegnato al fortepiano nell’esecuzione de La Battaglia di Praga, brano composto nel 1788 a Dublino dal praghese František Kočvara.
A seguire,  Giampaolo Salice,  docente di Storia moderna e Storia della Sardegna moderna all’Università di Cagliari, interverrà sul tema La guerra dei 7 anni, conflitto che tra il 1756 e il 1763 coinvolse le principali potenze europee del tempo e che Winston Churchill la definì “La prima vera guerra mondiale”.
In chiusura, il soprano Alice Madeddu, accompagnata dallo stesso Leone, eseguirà Geistliche Lieder von Gellert di Carl Philipp Emanuel Bach, compositore, organista e clavicembalista tedesco, il secondo e più famoso dei venti figli del grande Johann Sebastian Bach.

 
La serata sarà introdotta dal giornalista Fabio Marcello.
 

La rassegna “Musica e Storia”, organizzata dalla Fondazione di ricerca “Giuseppe Siotto”- Onlus in collaborazione con l’associazione Le Officine e col patrocinio del Ministero dei Beni, Attività culturali e Turismo (MiBACT), della Società italiana per lo studio della Storia contemporanea (SISSCo) e dell’Associazione per la Cooperazione Culturale in Sardegna (ACCuS), si avvale della direzione artistica di Francesco Giammarco, docente di Pianoforte al Conservatorio di Cagliari.

 

Per informazioni e prenotazioni scrivere all’indirizzo mail info@fondazionegiuseppesiotto.org